Tenuta San Guido

La Tenuta San Guido, situata nella fascia costiera occidentale della Toscana vicino al villaggio di Bolgheri, è stata acquistata nel 1940 dal Marchese Mario Incisa Della Rocchetta, nel 1944 ha deciso di piantare un vigneto di Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc su un versante della tenuta, chiamato Castiglioncello. Da qui il nome del vino "Sassicaia", che significa "luogo delle molte pietre". Nel 1965 fu piantato un secondo vigneto di Cabernet, e nel 1985 altri 8 ettari portando così a 36 ettari l'estensione totale. Sassicaia è un vino che ha rivoluzionato l'immagine dell'Italia nel mondo del vino. Le uve sono raccolte a mano, diraspate, pigiate e la fermentazione è innascata dai lieviti naturali in vasche di acciaio inox. Per la prima settimana il rimontaggio del mosto avviene tre volte al giorno; durante la seconda settimana, sono ridotti ad una volta al giorno fino al termine del periodo totale di fermentazione, di 14 giorni. Il vino viene poi maturato in barrique da 225 litri di rovere di Allier e Troncais, circa il 30 per cento delle quali nuove, per un periodo da 18 a 22 mesi. La notorietà di Sassicaia arriva nel 1978 a Londra, quando Hugh Jonhson inserisce il vino in una celebra degustazione alla cieca organizzata da Decanter, vincendo tra i migliori 33 Cabernet del mondo. Ora Sassicaia è uno dei vini più rinomati al mondo, con intensi sentori di mora e cassis, note di fumo e spezie, tannini decisi e maturi ed un finale lungo ed elegante.

3 articles

Par ordre décroissant
par page
  1. Le Difese Toscana IGT 2021 Tenuta San Guido
  2. -41%
    Bolgheri Sassicaia DOC 2019 Tenuta San Guido
    Rupture de stock
  3. -14%
    Bolgheri Sassicaia DOC 2015 Tenuta San Guido
    Rupture de stock

3 articles

Par ordre décroissant
par page
Close