0
item
seguici su

Blog

Segreti e benefici della cottura al vapore
Vuoi cucinare risparmiando tempo prezioso, e portando in tavola piatti più leggeri e salutari? La cottura al vapore, in questo caso, rappresenta la scelta ideale, permettendoti di dilettarti in cucina senza utilizzare olio e grassi di origine animale. Tale metodo di cottura, molto diffuso alla fine degli anni '80, nel decennio successivo è stato in parte accantonato, salvo ridiventare protagonista negli ultimi anni. A favorirne il ritorno in auge sono stati la maggiore attenzione per la salute che l'assenza di tempo sufficiente per la preparazione dei pasti.    Con una vaporiera o una casseruola per la cottura al vapore sfrutterai la capacità, riconosciuta al vapore acqueo, di trasmettere agli ingredienti calore senza che sia necessario un contatto diretto degli stessi alimenti con l'acqua (come avviene per la bollitura). Agendo in questo modo le componenti nutrizionali, vitamine e sali minerali in primis, simanterranno praticamente inalterate. Tieni presente, ad esempio, che sottoposti alla cottura al vapore i broccoli conserveranno più dell'80% del contenuto originario di vitamina C. Se bolliti, tale percentuale si ridurrebbe al 30%.    Affidandoti al vapore godrai di alimenti più gustosi e saporiti. Nulla ti vieta, prima di iniziare la cottura, di versare nella pentola delle erbe aromatiche, oppure di aggiungere alcune spezie. Così facendo sorprenderai i tuoi commensali attraverso una cottura assolutamente naturale. Occasionalmente soffri di problemi digestivi? Anche da questo punto di vista cuocere al vapore ti regalerà dei vantaggi non indifferenti. I grassi contenuti nel cibo, infatti, grazie al calore tendono a sciogliersi, depositandosi nell'acqua di ebollizione. Questo significherà mangiare alimenti più digeribili e, allo stesso tempo, meno calorici. I tuoi piatti risulteranno estremamente piacevoli al palato anche in assenza di condimenti.    Il vapore ti permetterà di portare a cottura i tuoi alimenti scongiurando la formazione di sostanze nocive, potenzialmente cancerogene, tipiche della frittura e della grigliatura. In commercio sono ormai disponibili pentole ed utensili realizzati appositamente per la cottura al vapore. Molto diffusi sono i cestelli, da posizionare semplicemente nella parte interna di una pentola. Grande successo hanno riscosso anche le vaporiere elettriche, caratterizzate dalla presenza di una serie di cestelli sovrapposti l'uno all'altro. È proprio la cottura "a castello" la più indicata per chi ha i minuti contati in cucina. Infatti, potrai posizionare alimenti diversi tra loro nei cestelli, cuocendoli in contemporanea senza che sapori differenti finiscano per "confondersi", e scegliendo i tempi di cottura più indicati per ogni alimento. Portare a cottura carne, pesce e verdure nello stesso momento non è più un'utopia, ma una comoda realtà.    Scegliendo una casseruola in vetroceramica con coperchio in vetro avrai a disposizione un articolo in grado di adattarsi anche ai piani cottura ad induzione, e di resistere senza problemi a qualsiasi temperatura. Antimacchia ed antiodore, questo prodotti, in caso di necessità, sono pronti a trasformarsi in un piatto di servizio. Alcuni modelli possono anche essere utilizzati nel forno a microonde, e riposti nel freezer. Dai maggiore equilibrio alla tua dieta proponendo piatti sani e leggeri senza rinunciare al gusto e al piacere di stare a tavola!